Il ricamo giapponese per me.

La mia maestra di ricamo tradizionale giapponese, Stefania Iacomi, ha invitato noi allieve a scrivere qualche riga su cosa pensassimo di questa tecnica e cosa rappresentasse per noi. Il “tema” mi è piaciuto, anche perché spesso rifletto sulle differenze con il ricamo “occidentale” e su come io stessa mi ci approcci in modo diverso. Questo …Continua a leggere

Ricamo giapponese – intermezzo

Messo a telaio ai primi di febbraio, e terminato a metà agosto: sembra molto tempo, in realtà fino a giugno ci ho lavorato in modo molto discontinuo, e solo da luglio – nonostante il caldo – mi sono imposta di realizzare almeno un pezzettino (anche solo una fogliolina) al giorno. Incredibile poi come il lavoro …Continua a leggere

Ricamo giapponese – fase 2

Sebbene l’abbia terminato agli inizi di febbraio, mi sono dimenticata di pubblicarlo sul sito… una distrazione incredibile! E me ne sono accorta solo ora, mentre stavo per caricare le foto di un altro ricamo giapponese terminato in questi giorni…. Ebbene, vediamo di rimediare subito!   La fase due mi è piaciuta molto! Molto bella la …Continua a leggere

Ricamo giapponese – fase 2 – si procede…

Mi sembra di vedere la luce in fondo al tunnel… …non è una luce, è l’oro avvolto sulle koma che brilla! 😀 Il lavoro procede un po’ lentamente, a causa della lunga interruzione durante il periodo festivo, ma ora ho ripreso a ricamare con una certa regolarità. Affrontati e superati i cordoni, con le sfumature …Continua a leggere

Ricamo giapponese: fase 2

So che è molto che non scrivo, ma è un periodo abbastanza intenso, per me. Ho approfittato dell’assenza dei figli (anche il “piccolo” sta studiando un anno all’estero) per iniziare altre attivitò che mi interessano, come lo studio della lingua giapponese, ed impegnarmi più attivamente come volontaria nel centro locale di Intercultura di Vercelli. Il …Continua a leggere

Aspettando il ricamo giapponese…

L’estate 2014 sarà ricordata, nel Nord Italia, per la sua instabilità, le pioggie frequenti, le temperature basse… Per una volta, nessuno mi ha sentito lamentarmi del caldo, ed anche la mia produttività ne ha tratto vantaggio 😉 Peccato che tutta l’attività si sia concentrata in un lavoro che mi è stato commissionato, per conto di …Continua a leggere

Ricamo giapponese: fase 1

Con un lieve ma perdonabile ritardo rispetto ai propositi per l’anno nuovo (i corsi di ricamo sono iniziati la scorsa settimana e io ho dato l’ultimo punto ieri sera), ho finalmente finito la prima fase del ricamo giapponese, Bouquet from the heart of Japan. Sono molto felice, ora aspetterò un giorno di calma nel fine …Continua a leggere

Un lunedì d’oro

I giorni di gennaio volano via, uno dopo l’altro, ma anche il ricamo giapponese procede, abbastanza di buon passo, soprattutto se paragono i progressi di questo mese con quelli dei mesi precedenti. Terminati i fiori e le foglie più piccole, prima di dedicarmi alle foglie dell’iris, è il momento di concentrare la mia attenzione sul …Continua a leggere

Buoni propositi per il nuovo anno

I buoni propositi per il nuovo anno si riducono sostanzialmente a uno: lavorare con un po’ di costanza al ricamo giapponese, che ha sofferto l’abbandono nel mese di dicembre, in cui la ricamatrice è stata distratta da troppe altre cose 😉 L’idea sarebbe di riuscire a finirlo prima della ripresa dei corsi di ricamo, indicativamente …Continua a leggere