Da ditale a puntaspilli

Una tecnica che mi stuzzica, e alla quale mi piacerebbe riuscire a dedicare un po’ di più tempo, è quella che si usa per fare i ditali giapponesi (yubinuki). Variando la dimensione può essere utilizzata per realizzare anche oggetti diversi. Ho provato, partendo dall’anima di cartone di un rotolo di carta igienica, a farne uno …Continua a leggere

Un puntaspilli – ricamo Hedebo

Un mini-ciotola placcata argento, destinata in origine a diventare una bomboniera, ha aspettato il suo momento di gloria per molto tempo nascosta in un armadietto… La sua forma circolare e il suo bel decoro lungo il margine mi avevano da subito suggerito di trasformarla in un puntaspilli, ed ora finalmente è arrivato il suo momento …Continua a leggere