Workshop online

Ovvero, della capacità di adattamento. Corsi in presenza sospesi, prospettive a breve termine fosche, prospettive a medio termine nebulose… Il 2020, con il Covid19, non è stato certamente un buon anno per le attività, specialmente per quelle marginali come l’insegnamento del ricamo. La chiusura primaverile è arrivata un po’ tra capo e collo, e, anche …Continua a leggere

Ricamo giapponese: Embroidery Sculpture

Finito giusto in tempo, appena prima dell’inizio della teacher class (il corso di aggiornamento per insegnanti di ricamo giapponese), eccola qui, la mia “scultura ricamata”. Questo è il pezzo che venne pubblicato sulla copertina di Rakam, nel 2006, e che ha fatto innamorare del ricamo giapponese la mia maestra, Stefania Iacomi, e anche me. Qui …Continua a leggere

Val più la pratica…

…della grammatica. E chi la dura la vince. Siccome sono testarda, ho subito riprovato a fare l’anello da usare come base per la temari. Ho fatto tesoro degli errori precedenti. Ho utilizzato carta di spessore maggiore per fare le striscioline da arrotolare per l’anima dell’anello, e ne ho arrotolate una o due di più. Così, …Continua a leggere

Giocando con i fili e con gli avanzi

Agosto è arrivato velocemente, e, anche se so che dovrei iniziare a ragionare seriamente su come potrei organizzare in modo semplice ma funzionale i corsi di ricamo autunnali, non riesco a trovare lo spirito giusto e la concentrazione necessaria. Il mio cervello continua ad andare in panne, perso in un clima di incertezza continuo, e …Continua a leggere

Ricamo giapponese: embroidery sculpture

La prima metà dell’anno è già volata via. Un anno memorabile, come dicevo a gennaio, ma non nel senso che intendevo io – decisamente.Le grandi aspettative che nutrivo nei suoi confronti sono sparite tutte, e si sono tramutate in grandi assenze: assenza di certezze, assenza di stimoli, assenza di programmi… Mesi volatilizzati nell’attesa, mesi rubati. …Continua a leggere

Punti di ricamo e d’uncinetto

Strana primavera, questa del 2020, con le lezioni di ricamo sospese a causa del coronavirus. Strana è anche un aggettivo gentile per definirla: per qualcuno si è rivelata un incubo, dal punto di vista lavorativo e/o personale, per qualcun altro, più fortunato, invece ha portato tanto tempo libero in più. Per me ha significato – …Continua a leggere

Ricamo giapponese, fase 10: Double Cypress Fans

Eccola qui, la mia fase 10, quella che segna il completamento del ciclo base di formazione del ricamo tradizionale giapponese. Il disegno dei due ventagli di legno di cipresso, sovrapposti e riccamente decorati, rimanda ai tradizionali ventagli di legno, dipinti e decorati, del 1400-1500.Qui un articolo sui diversi tipi di ventagli giapponesi. Dopo aver fatto …Continua a leggere

Ricamo giapponese, fase 10: buone nuove, cattive nuove

Ah, che giorni confusi! Mentre il coronavirus dilaga, le manifestazioni vengono rimandate, i viaggi aerei sottoposti a maggiori restrizioni… ecco che arriva anche la notizia che temevo: il viaggio in Giappone, organizzato dal Japonese Embroidery Center, viene rimandato al prossimo anno.Decisione che condivido, non essendoci le condizioni per poterlo fare con serenità e in sicurezza, …Continua a leggere