Ricamo tradizionale giapponese: fase 6

Il corso intensivo per la fase 6 è stato a settembre, ma dopo due interruzioni piuttosto lunghe (prima per piccoli lavori di ristrutturazione in casa e poi per le festività con l’albero di Natale che ha rubato il posto al telaio) è stato solo da gennaio che ho ripreso a lavorare con regolarità, trovando un …Continua a leggere

Ricamo tradizionale giapponese: fase 5

Finita, smontata dal telaio, montata su cartoncino pronta per il corniciaio… La fase 5 ha liberato il posto per la prossima fase 6, tra un mesetto circa (e non vedo l’ora!). La fase 5, come la precedente fase 4, è dedicata a riprendere in modo più completo e approfondito tecniche che avevamo già trovato nelle …Continua a leggere

A caccia di tessili al Mudec…

L’esposizione è dedicata a una dei più interessanti e peculiari momenti del collezionismo lombardo. A metà dell’800, spinti da un’epidemia che colpì il baco da seta, alcuni commercianti di tessuti esplorarono diverse zone dell’Asiaorientale alla ricerca del prezioso seme baco per la produzione del pregiato filato. Affascinati dall’artigianato orientale, dalla sua perizia tecnica e dalla …Continua a leggere

Ricamo giapponese – fase 3

Finalmente anche la fase 3 del ricamo tradizionale giapponese è finita… Giusto in tempo, direi, visto che tra meno di due settimane arriverà la mia maestra, Stefania Iacomi, per iniziare la fase 4. La mia famiglia non farà in tempo a godersi il soggiorno sgombro da cavalletti e telaio, che si ricomincerà da capo… Le …Continua a leggere

Il ricamo giapponese per me.

La mia maestra di ricamo tradizionale giapponese, Stefania Iacomi, ha invitato noi allieve a scrivere qualche riga su cosa pensassimo di questa tecnica e cosa rappresentasse per noi. Il “tema” mi è piaciuto, anche perché spesso rifletto sulle differenze con il ricamo “occidentale” e su come io stessa mi ci approcci in modo diverso. Questo …Continua a leggere

Ricamo giapponese – intermezzo

Messo a telaio ai primi di febbraio, e terminato a metà agosto: sembra molto tempo, in realtà fino a giugno ci ho lavorato in modo molto discontinuo, e solo da luglio – nonostante il caldo – mi sono imposta di realizzare almeno un pezzettino (anche solo una fogliolina) al giorno. Incredibile poi come il lavoro …Continua a leggere

Ricamo giapponese – fase 2

Sebbene l’abbia terminato agli inizi di febbraio, mi sono dimenticata di pubblicarlo sul sito… una distrazione incredibile! E me ne sono accorta solo ora, mentre stavo per caricare le foto di un altro ricamo giapponese terminato in questi giorni…. Ebbene, vediamo di rimediare subito!   La fase due mi è piaciuta molto! Molto bella la …Continua a leggere

Ricamo giapponese – fase 2 – si procede…

Mi sembra di vedere la luce in fondo al tunnel… …non è una luce, è l’oro avvolto sulle koma che brilla! 😀 Il lavoro procede un po’ lentamente, a causa della lunga interruzione durante il periodo festivo, ma ora ho ripreso a ricamare con una certa regolarità. Affrontati e superati i cordoni, con le sfumature …Continua a leggere

Ricamo giapponese: fase 2

So che è molto che non scrivo, ma è un periodo abbastanza intenso, per me. Ho approfittato dell’assenza dei figli (anche il “piccolo” sta studiando un anno all’estero) per iniziare altre attivitò che mi interessano, come lo studio della lingua giapponese, ed impegnarmi più attivamente come volontaria nel centro locale di Intercultura di Vercelli. Il …Continua a leggere