Lezioni di ricamo

Punto cordoncino

Per eseguire il punto cordoncino è necessario mettere la stoffa a telaio, assicurandosi che sia ben tesa. Picchiettando con le dita deve “suonare” come fosse un tamburo.

Anche la fase di preparazione è importante e anche se può sembrare noiosa, nella fretta di iniziare il ricamo “vero”, è meglio dedicarvi tutto il tempo necessario, perchè una base ben regolare aiuta moltissimo nell’esecuzione del punto.

Si inizia eseguendo una filza. Si può avviare la gugliata con un nodo a poca distanza dal punto di inizio (linea tratteggiata in rosso nella foto), perchè la filza verrà completamente ricoperta dal punto cordoncino e il piccolo tratto di filo potrà essere tagliato, alla fine del lavoro, senza nessuna preoccupazione. E’ meglio tenere i punti in superficie leggermente più lunghi di quelli sul rovescio della stoffa. La lunghezza dei punti non deve essere eccessiva, in primo luogo per seguire bene il disegno e inoltre perchè i punti lunghi sono meno stabili e non servono più come guida per il punto cordoncino.

Punto cordoncino: la filza

Si prosegue con la filza di ritorno, coprendo gli spazi rimasti vuoti nel primo passaggio. Per ottenere una linea continua senza irregolarità si deve spezzare il filo dei punti già esistenti, entrando con l’ago appena dopo l’inizio del punto quando si scende e appena prima della fine quando si sale.

Punto cordoncino: filza di ritorno
Punto cordoncino: filza di ritorno

Terminata la filza, ci si posiziona con il filo appena a lato della filza e si appoggia un nuovo filo al di sopra della filza: è il filo di sostegno che darà corpo e rotondità al punto cordoncino. Si inizia a coprire la filza e il filo di sostegno con piccoli punti accostati, passando sempre da un lato all’altro della filza, cercando di stare più accostati possibile alla filza stessa.

Punto cordoncino: filo di sostegno e inizio

Dopo alcuni punti si tira lentamente il filo di sostegno fino a quando la codina di inizio che ancora spuntava non viene fatta sparire sotto al punto di inizio, e si procede tranquillamente con il punto cordoncino.

Punto cordoncino: esecuzione

Per iniziare una nuova gugliata, si può iniziare con un nodo a poca distanza del lavoro, fare un punto sulla filza (spostando il filo di sostegno), per poi uscire a lato della filza, appena dopo l’ultimo punto cordoncino eseguito, per riprendere la normale lavorazione. Il punto eseguito sulla filza verrà presto coperto dal cordoncino.

Punto cordoncino: nuova gugliata

Una volta terminato il cordoncino, si taglia con cura il filo di sostegno che ancora spunta.

Punto cordoncino: fine

E si affranca il filo sul rovescio, passando sotto ai punti. Il cordoncino è molto stretto, quindi è meglio fare questa operazione con calma, passando sotto a pochi punti per volta e ripetendola due o tre volte.

Punto cordoncino: fermare il filo

Buon lavoro!