Settimana 28: le libellule

Prosegue il mio diario settimanale ricamato (per chi non sapesse cosa sto facendo e perché, qui c’è la spiegazione).

Le uscite serali in bicicletta hanno portato a piccoli piacevoli incontri: oltre alle onnipresenti zanzare (che rientrano invece tra i piccoli e non piacevoli incontri) è stato bello osservare e fotografare le numerose libellule che volteggiavano sui canali e si posavano su erbe e fiori.

Libellule al tramonto… una combo 😁 #libellula #dragonfly #sunset #tramonto #summer #lomellina #risaie

Un post condiviso da Stefania Bressan (@ste.bressan) in data:

Così, ho cercato di far stare una (mezza) libellula nel mio quadratino settimanale. Le ali sono in organza, ricamate con un filo di Satin (viscosa), che ho ulteriormente diviso a metà al momento di aggiungere qualche filza all’interno dell’ala. Sono attaccate alla stoffa anche in punta, per evitare che vengano strappate via quando questo progetto sarà finito e verrà confezionato come astuccio-bustina. Per il corpo, ho fatto un cordoncino intrecciando con le dita i 6 fili di muliné. Non so se ha un nome preciso, se non cordoncino con le dita: io ho imparato a farlo quando ero ragazzina, con le istruzioni su un “Confidenze” di mia mamma. Ora ho trovato anche le spiegazioni online.

Settimana 28: ali piccine
Settimana 28: le libellule

Avendo oltrepassato la metà progetto, direi che uno sguardo all’insieme ci può stare.

Un’occhiata all’insieme