Ricamo,  Diario,  Galleria fotografica

Pippi Calzelunghe

Per la bimba in arrivo di una amica, mi sono impegnata non tanto nel ricamo, che è stato molto divertente, quanto nel cucito, la mia bestia nera da sempre.

Nonostante tutto il mio impegno, la pochette porta cambio, è risultata comunque un pochino sbilenca, ma è doverosamente foderata e irrigidita dalla fliselina decovil light che si è rivelata molto pratica.

Pochette per Arianna

Per il nome, il Muliné sfumato multicolor della Anchor è stato perfetto, con i colori che si abbinano a quelli della stoffa, e con il punto piatto il lavoro è stato abbastanza veloce.

Il nome a punto piatto

La parte più divertente è stata ricamare Pippi Calzelunghe. Il disegno è quello originale del vecchio libro della mia infanzia, per i colori mi sono un po’ aiutata con le immagini trovate in rete. E per le trecce ho lasciato in sospeso i fili con cui stavo ricamando i capelli, facendo poi delle vere trecce tenute ancorate alla stoffa nel punto in cui sono legate.

Pippi: le trecce
Dettaglio di Pippi

Chissà se Arianna sarà un po’ Pippi!