Diario,  Libri antichi

Auguri… e un regalino

Il 2020 è quasi alla fine… un anno da dimenticare, sotto molti punti di vista. E i suoi problemi si trascineranno anche nel 2021, purtroppo, anche se la speranza è che pian piano si risolvano e tutti possiamo tirare un sospiro di sollievo.

In questi ultimi giorni dell’anno, però, non voglio pensare alle cose che sono andate storte, a tutto quello che quest’anno bisesto, anno funesto è riuscito a togliermi. Sono stata comunque fortunata, e voglio concentrarmi sulle cose belle che sono accadute, e non sono poche.

Non so dire se, messe sul piatto della bilancia, sono abbastanza per pareggiare il conto, ma ho deciso che non mi interessa. In questo anno ho imparato – io che cercavo di avere sempre tutto sotto controllo – ad accontentarmi di programmi a brevissimo termine, a prendere le cose come vengono, a non agitarmi inutilmente per tutto ciò che non dipende da me.

Meglio gioire per i piccoli successi, per le piccole sorprese, per le cose belle che, nonostante tutto, accadono sempre.

Tra le cose belle, ovviamente, c’è sempre il ricamo. In che altro modo sarei potuta arrivare alla fine di quest’anno, senza questa compagnia quotidiana?

Con i miei auguri di trascorrere le feste in serenità (e con prudenza), vi lascio anche un piccolo regalo:

la scansione di questo libretto di schemi di cifre e di piccoli motivi da ricamare a punto croce.

Auguri di Natale Designed by Creative_hat / Freepik