borsa a secchiello per bambina
Altro,  Galleria fotografica

Borsa a secchiello (con spiegazioni)

borsa a secchiello per bambina

Per Carnevale ho cucito per mia figlia Alessia (8 anni) questa borsettina, che ha utilizzato per tenere i coriandoli, e che potra’ comunque utilizzare in qualsiasi occasione.

Ho acquistato circa 40 cm. di stoffa multicolore tessuta rada (che si sfilaccia abbastanza, purtroppo), e ho utilizzato avanzi di fodera nera e di teletta termoadesiva.

Prima di tutto, ho rinforzato la fodera nera con la teletta termoadesiva, in modo che
la borsetta possa mantenere la forma, pur senza essere rigida.

Nella fodera, e successivamente nella stoffa, ho ritagliato un cerchio (utilizzando un
piatto di plastica da bambini piccoli come dima).

Ho cucito insieme i due cerchi (rovescio della stoffa contro teletta) con un zigzag molto
fitto.

Con il metro a nastro, ho misurato la circonferenza del cerchio, e ho ritagliato
dalla stoffa e anche dalla fodera rinforzata un rettangolo con base uguale alla circonferenza
del cerchio, e altezza a piacere (sara’ la profondita’ della borsetta). Nel mio caso, circa
25 cm.

Ho cucito insieme i lati corti di ciascun rettangolo (diritto contro diritto), cosi’ da
ottenere due cilindri. Quindi ho messo un cilindro dentro l’altro (diritto contro diritto)
e li ho cuciti insieme, solo da una parte. Li ho risvoltati, e ho ribattuto la cucitura appena
fatta.

Ho pareggiato l’altra apertura del cilindro, e ho cucito insieme la stoffa con la fodera,
con un zigzag fitto fitto.

Quindi ho rivoltato sul rovescio il cilindro della borsa, e l’ho cucito insieme alla base
rotonda, sempre con un zigzag molto fitto. Questa e’ l’unica cucitura che rimane visibile,
ma e’ all’interno, sul fondo della borsa, e non da’ fastidio.

Dal diritto, ho fatto due cuciture parallele per far passare il cordino per l’arricciatura.

Per la tracolla, ho tagliato un rettangolo di stoffa lungo quanto la tracolla, e largo quattro
volte la larghezza desiderata (circa 13 cm in tutto). Ho ripiegato entrambi i lati verso
l’interno di 1/4, e poi ancora a meta’ (cosi’ la parte tagliata rimane all’interno, e si ottiene
uno spessore sufficiente per la tracolla), cucendo su entrambi i lati.

La tracolla l’ho quindi cucita con uno zigzag fitto fitto alla borsetta, tanto la stoffa e’ a
fondo nero e non si nota.

Et voila’ 😉 in poco tempo, e senza neanche imbastire, ho reso felice Alessia 🙂